Condizioni generali di vendita

L'offerta e la vendita dei servizi e prodotti Lindab sono regolate dalle seguenti condizioni generali di vendita

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

• Salvo precedenti accordi da noi espressamente accettati per iscritto, le vendite sono fatte alle seguenti condizioni generali, che annullano o sostituiscono tutte le clausole contrarie stampate o manoscritte, sugli ordini o sulle corrispondenze dei nostri clienti. Pertanto la conclusione di qualsiasi vendita implica l’adesione del cliente, senza riserva, alle nostre condizioni generali di vendita.
 
• Tutte le convenzioni particolari, o le deroghe ad una qualsiasi delle presenti condizioni generali, devono essere stipulate per iscritto; tutte le condizioni generali non espressamente modificate od abrogate in dette stipulazioni speciali conservano il loro pieno ed intero effetto.
 
• Qualsiasi comportamento, anche ripetuto, di una delle due parti, non corrispondente a una o più delle presenti condizioni, non potrà in nessun caso pregiudicare il diritto dell’altra parte di chiedere, in qualsiasi momento, l’applicazione delle stesse.
 
• Per ogni controversia il Foro competente è esclusivamente quello di Torino. La legge applicabile è sempre quella italiana.


CONFERME D’ORDINE

• Il cliente si obbliga a trasmetterci, entro tre giorni dal ricevimento della presente conferma d’ordine, una copia della stessa debitamente sottoscritta.Qualora la nostra Società dia seguito all’ordine pur non avendo ancora ricevuto tale copia sottoscritta, rimangono inderogabilmente e tacitamente accettate da parte del cliente tutte le presenti condizioni generali e particolari di vendita relative all’ordine in oggetto.

• Tutte le successive variazioni agli ordini, in qualità, quantità, dimensioni, dovranno essere trasmesse per iscritto ed espressamente da noi accettate. Queste verranno accettate solo nel caso non sia già stato dato corso alla lavorazione dell’ordine originario. Nel caso di accettazione della variazione dell’ordine i termini di consegna verranno ristabiliti a partire dalla data di variazione.
 

TERMINI DI CONSEGNA

• l termini di consegna si intendono indicativi e riferiti ai giorni lavorativi. Eventuali ritardi non implicheranno nè la risoluzione del contratto nè la richiesta di risarcimento danni di qualsiasi natura. Alla stessa stregua non daranno diritto al risarcimento interruzioni o sospensioni, parziali o totali, delle consegne imputabili ad interruzioni del lavoro, agitazioni sindacali, ritardi imputabili a fornitori, deficienze di energia elettrica o di carburante, calamità naturali, cause di forza maggiore, sospensione dei trasporti, agitazioni doganali. La consegna viene comunque considerata eseguita con la messa a disposizione della merce presso il nostro stabilimento.
 

CONDIZIONI DI RESA FRANCO NS. DEPOSITO

• Le istruzioni di spedizione devono essere chiaramente specificate dal cliente sull’ordine per consentire una corretta evasione dell’ordine stesso. Se non diversamente specificato sull’ordine la resa si intende in un’unica soluzione franco nostro deposito.
 
• La disponibilità del materiale per il ritiro sarà tempestivamente comunicato al cliente che potrà provvedere, con preavviso almeno di 2gg, al suo ritiro direttamente o a mezzo trasportatore incaricato. Decorse due settimane da tale data, in assenza di ritiro da parte del Cliente, saranno addebitati per ogni settimana aggiuntiva i costi di magazzinaggio e finanziamento nella misura dello 0,5% del valore della merce a partire da un minimo di 20 euro.
 
• Per garantire l’operatività dei nostri depositi ci riserviamo inoltre la facoltà, con un preavviso di una settimana, di fatturare il materiale approntato maggiorandolo dei costi di cui sopra e di consegnarlo all’indirizzo del Cliente addebitando il servizio di trasporto secondo le nostro tariffe.
 
• Per ordini che prevedono la disponibilità scalare di più lotti secondo un programma di consegne le condizioni di cui sopra si applicano a ciascun singolo lotto.
 

SERVIZIO TRASPORTO

• A richiesta Lindab effettua in Italia il servizio di consegna franco destino con addebito in fattura alle tariffe e condizioni riportate sul nostro listino prezzi ( vedi Servizio Trasporto ). Resta inteso tuttavia che la merce viaggia a rischio e pericolo del committente anche se la resa è franco destino o CIF.
 
• Pertanto la nostra Società non provvederà ad alcun bonifico o risarcimento per eventuali ammanchi, rotture o avarie di qualsiasi genere verificatesi durante il trasporto. Lo stato, la quantità e la corrispondenza all’ordine del materiale dovranno essere controllati all’atto del ricevimento, in contraddittorio con il vettore, al quale dovranno essere contestati eventuali danni, discordanze, manomissioni con apposito verbale sottoscritto dalle parti.
 
• l reclami relativi alla quantità, peso, stato e dimensione non rilevati a norma di quanto precede, dovranno comunque pervenire entro otto giorni dalla data di arrivo della merce. Eventuali contestazioni relative alla merce non daranno in ogni caso diritto al compratore di sospendere o ritardare i pagamenti
 

GARANZIA PRODOTTI

• Salvo eccezioni accettate per iscritto dalla nostra Società, i nostri prodotti sono fabbricati secondo le tolleranze di pesi e dimensioni riportate sul nostro catalogo generale o in conformità con le norme e i regolamenti in vigore.
 
La garanzia si applica solamente ai prodotti che hanno presentato difetti entro sei mesi dal ricevimento degli stessi da parte del cliente, purché denunciati nei termini di cui all’art. 1495 Codice Civile. Per poter beneficiare della garanzia il cliente dovrà comunicarci immediatamente a mezzo fax quali difetti imputa al prodotto e fornirci tutte le indicazioni relative. Il cliente deve anche astenersi, senza accordi espressi da parte nostra, dall’effettuare o far eseguire la riparazione.
In nessun caso il ricorso alla garanzia o l’esistenza di controversie di qualsiasi natura tra la nostra Società ed il Cliente legittimerà quest’ultimo a sospendere o posticipare il pagamento della merce.
 
In questo quadro ci impegniamo a rimediare ai difetti di fabbricazione e della materia prima utilizzata. Questo obbligo si intende nei limiti sotto espressi:
 
• Qualsiasi difetto di funzionalità non dipendente direttamente da difetti di fabbricazione è espressamente escluso da ogni garanzia. A titolo esemplificativo si specifica che sono esclusi dalla garanzia malfunzionamenti o danni dipendenti da errata manipolazione, installazioni eseguite senza seguire le nostre istruzioni o comunque non eseguite a regola d’arte. La garanzia non è valida se il materiale e/o i suoi accessori sono stati modificati dal cliente senza nostro accordo scritto. Il cliente potrà avvalersi della garanzia pertanto solo se i prodotti sono utilizzati in modo conforme alla loro destinazione d’uso e secondo le nostre indicazioni. La garanzia è altresì esclusa nel caso in cui il cliente abbia effettuato la messa in funzione nonostante l’espressa richiesta scritta da parte della nostra Società di essere presente al collaudo.
 
• La riparazione, la modifica o la sostituzione di un pezzo durante il periodo di garanzia non ha l’effetto di prolungare il periodo di garanzia del materiale stesso. Nel caso in cui un pezzo in garanzia venga sostituito, il pezzo che lo sostituisce rimarrà in garanzia solamente per il periodo residuo della garanzia iniziale ed alle stesse condizioni.
 
• Gli interventi in garanzia saranno eseguiti ove possibile, presso il cliente, il quale dovrà fornire, a propria cura e spese, l’eventuale manodopera e le attrezzature necessarie per procedere allo smontaggio ed al rimontaggio dell’impianto. I pezzi risultati difettosi dovranno essere spediti, a cura e spese del cliente, al nostro stabilimento che provvederà alla loro riparazione o sostituzione ed all’invio al cliente.
 
• Nel caso in cui si riscontrino sulla merce difetti di fabbricazione che dovranno comunque essere denunciati nei termini dell’art. 1495 C.C. a nostro insindacabile giudizio provvederemo al bonifico dell’importo o alla sostituzione della merce che dovrà essere trasportata in tal caso previa nostra autorizzazione nel nostro stabilimento a cura e spese del cliente. In nessun caso saremo tenuti al risarcimento di eventuali danni di qualsiasi natura conseguenti a vizi o difetti della merce generati da inadeguato immagazzinamento e o incuria.
 

POLITICA RESI MATERIALE

• Previa accettazione scritta da parte nostra, per importi ragionevoli ma comunque non inferiori a 100 euro.
 
Il reso deve avere luogo entro un mese dalla data di accettazione di cui sopra e la merce essere consegnata franco nostro deposito. Il documento di trasporto che accompagna la merce deve riportare chiaramente i riferimenti originali della fattura , documento di trasporto e n. di autorizzazione al reso.
 
Gli articoli standard resi devono risultare in condizioni idonee e cioè non danneggiati, puliti e opportunamente imballati. Ci riserviamo la facoltà, prendendo visione della merce, di non accettare gli articoli palesemente privi di queste caratteristiche. Per l’insieme degli articoli standard da noi definitivamente accettati è emessa una nota di accredito pari al valore netto fatturato ridotto del 30% a compensazione dei costi amministrativi e di movimentazione sostenuti.
 
Per maggior chiarezza risultano pertanto esclusi da tale politica:
 
I. I canali circolari poiché risultano al rientro spesso ammaccati
II. Gli articoli non standard poiché prodotti e/o acquistati specificatamente su ordine del Cliente ed il cui rientro comporta nel tempo un aumento dei materiali obsoleti.
  

PAGAMENTI

• l pagamenti dovranno essere effettuati nei termini essenziali e con le modalità riportate nelle nostre conferme d’ordine. Il ritardo nel pagamento costituisce inadempimento senza necessità di messa in mora e comporterà di diritto la decorrenza degli interessi di mora nella misura prevista dal D. Lgs. 231/02, fatta salva, a nostro insindacabile giudizio, la risoluzione del contratto in conformità a quanto previsto dall’art. 1456 Codice Civile.
 
• Nel caso in cui dovessimo accordare una dilazione di pagamento, ci riserviamo il diritto di esigere detto pagamento con tratta accettata munita di avallo bancario o garanzia equivalente. Il pagamento con cambiali e o tratte si intende sempre accettato pro solvendo.
 
• Il mancato pagamento, per qualsiasi causa, di tutta o parte della merce fornita , ci autorizza, a nostro insindacabile giudizio, a bloccare le rimanenti spedizioni e a considerare a pieno diritto risolto il contratto in conformità a quanto previsto dall’art. 1456 Codice Civile, con conseguente diritto al risarcimento dei danni ed alla restituzione della merce già consegnata.
 
• Il non rispetto di una sola scadenza di pagamento ci autorizza a esigere il pagamento immediato di tutte le somme dovuteci, anche se non maturate ed invalida ogni accordo precedentemente negoziato in tema di modalità di pagamento.
 
• Nel caso intervengano circostanze tali da far prevedere che il cliente non sarà in grado di assicurare I’assolvimento corrente degli impegni assunti e tanto più in caso di fallimento, concordato o qualsiasi procedura a carico dell’impresa del cliente o in caso di liquidazione o cessione di tale impresa, la nostra Società avrà facoltà di risolvere il rapporto contrattuale mediante semplice comunicazione scritta, in conformità anche a quanto previsto dall’art. 1461 Codice Civile.
 
Abbiamo preso nota della conferma d’ordine in oggetto e la accettiamo avendo letto ed approvato tutte le condizioni particolari ivi specificate nonchè tutte le condizioni generali di vendita specificate qui sopra.
 
​​