dicembre 29, 2011

Sistema MOSE - comunicato ufficiale

Sistema Mose per la difesa di Venezia dalle acque alte. La Lindab contribuisce con la fornitura dei condotti del sistema di ventilazione della barriera di Bocca di Lido Treporti.

Per la difesa di Venezia e della sua laguna dal fenomeno delle acque alte è in avanzata fase di realizzazione il Mose. Si tratta di un’opera ad altissima tecnologia, che fa parte di un importante piano di recupero fisico e ambientale dell’intero bacino lagunare, che mette in relazione la difesa di Venezia, il suo patrimonio storico - architettonico e l’ecosistema lagunare, integrando la protezione dalle acque alte con il ripristino del patrimonio lagunare. Il complesso di interventi per la salvaguardia della laguna viene realizzato dal Consorzio Venezia Nuova che opera, secondo un’azione sistemica,  per conto dello Stato Italiano (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Magistrato alle Acque di Venezia).
 
Le dighe mobili del Mose vengono realizzate per difendere il territorio lagunare da tutte le acque alte, compresi gli eventi estremi. Un fenomeno che negli ultimi decenni è diventato sempre più frequente e intenso, a causa del mutato rapporto tra acqua e suolo nella laguna di Venezia.
Le dighe mobili sono formate da schiere di paratoie tra loro indipendenti che consistono in strutture scatolari metalliche vincolate al proprio alloggiamento da due “cerniere”. In condizioni normali di marea, le paratoie piene d’acqua giacciono nel fondale, completamente invisibili e senza modificare il fondamentale ricambio d’acqua tra mare e laguna. In caso di pericolo, vengono azionate immettendo aria compressa che le svuota dall’acqua. Le paratoie si alzano fino ad emergere e a bloccare il flusso della marea in ingresso in laguna e restano in funzione per la sola durata dell’evento di acqua alta.
 
Lindab fornirà i condotti dell’impianto di ventilazione. Si tratta, in particolare, di uno specifico sistema di canali e pezzi speciali in acciaio inox resistenti al fuoco. L’importo della fornitura è superiore al milione di Euro e le consegne saranno realizzate in due fasi. La prima e più consistente sarà realizzata entro il primo trimestre 2012. La successiva, prevista a partire da settembre 2012, avrà inizio non appena  ultimata la costruzione della barriera sottomarina.
 
Lindab’s Business Area Manager, Ventilation, Nils-Johan Andersson commenta:
“Siamo molto soddisfatti di essere stati coinvolti in questo progetto straordinario. Il sistema di Ventilazione rappresenta solo una piccola parte, eppure ogni dettaglio è stato progettato e deve essere realizzato secondo i più elevati standard qualitativi. Lindab ha un’esperienza consolidata nella gestione di progetti complessi, e ha potuto dimostrare tutta la propria competenza contribuendo all’ottimizzazione del sistema di ventilazione e all’implementazione di test di resistenza al fuoco rigorosi.”
 
 
End

Cerca: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Magistrato alla Acque di Venezia - tramite il suo concessionario Consorzio Venezia Nuova "