- Travi attive

Le travi fredde attive sono sistemi di condizionamento combinati aria-acqua e si dividono, a seconda del processo alla base dello scambio termico e del tipo di batteria, in induttive e convettive. Le travi induttive basano il loro funzionamento su un processo per il quale l'aria primaria entra in ambiente attraverso un sistema ad ugelli generando una zona di depressione che richiama l'aria ambiante. L'aria calda richiamata da questo meccanismo passa attraverso la batteria per essere raffrescata prima di miscelarsi a quella primaria e la combinazione delle due viene poi reintrodotta in ambiente. La portata d'aria trattata dalla batteria di scambio gestisce la modulazione dei carichi per ogni singolo ambiente rendendo possibile una gestione puntuale delle temperature zona per zona. Le travi convettive non sfruttano il processo induttivo sopra spiegato, ma operano uno scambio termico limitato all'aria che lambisce la batteria per effetto convettivo. Le travi fredde attive induttive sono le più utilizzate in climi caldi come quello italiano in quanto più potenti e capaci di bilanciare carichi sensibili di 120 W/m2.

Scopri tutto Travi attive

Documenti correlati